• RAFFAELE DE SANTIS RIELETTO PRESIDENTE DELLA FEDERALBERGHI LECCE CONFCOMMERCIO. RINNOVATI GLI ORGANI PROVINCIALI.

    L’Assemblea ha confermato per acclamazione come Presidente per il prossimo quadriennio l’imprenditore otrantino Raffaele De Santis, amministratore di Serra Degli Alimini. La composizione del nuovo Consiglio Direttivo ha tenuto conto delle esigenze di rappresentanza territoriale di tutte le principali destinazioni turistiche del territorio.

  • CUSTODIAMO IL TURISMO IN PUGLIA 2.0. ECCO IL NUOVO BANDO. DOMANDE DAL 21 LUGLIO 2021.

    Dal 21 luglio fino a 30 settembre 2021 si possono presentare le domande per accedere alle sovvenzioni.
    Il nuovo bando di “Custodiamo il Turismo 2.0”, con dotazione di 25 milioni 900 mila euro, è stato pubblicato sul sito dell’Aret.
    Le imprese del Turismo avranno la possibilità di accedere alle sovvenzioni attraverso la piattaforma www.custodiamoturismocultura.regione.puglia.it, per far fronte alla perdita di fatturato causata dalla pandemia del Covid-19. Gli aiuti saranno erogati dall’Agenzia #Pugliapromozione.
    Il bando presenta alcune novità a favore delle imprese.
    E’ stato elevato il tetto massimo delle sovvenzioni in favore delle micro, piccole e medie imprese della regione fino ad un massimo di 150mila euro. Il calcolo delle stesse sarà effettuato sulla base di tre scaglioni.
    Non saranno più richieste le asseverazioni, ma saranno sufficienti delle autodichiarazioni. Gli uffici provvederanno poi a fare i controlli del caso.
    Altra novità importante è la estensione dei codici ATECO che amplia la platea dei possibili richiedenti anche ad altre categorie e settori di impresa come per esempio alle sale ricevimento per matrimoni, alle agenzie di viaggio e agli organizzatori di convegni ed eventi per il turismo e alle discoteche e sale da ballo per la Cultura.
    Info e dettagli 👉https://bit.ly/3wwp9FR

  • FRANCESCO CAIZZI ELETTO VICE PRESIDENTE NAZIONALE DELLA FEDERALBERGHI.

    Il presidente degli albergatori pugliesi, Francesco Caizzi (foto), guadagna la ribalta nazionale con la carica di vice presidente della Federalberghi. Per la prima volta la Puglia è rappresentata ai massimi vertici della principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico-ricettivo in Italia. Il Comitato direttivo della Federalberghi lo ha eletto all’unanimità vice presidente su proposta del presidente Bernabò Bocca. Sono stati riconfermati gli uscenti Giuseppe Roscioli (Roma) quale vicario, Manfred Pinzger (Trentino Alto Adige) e Paolo Corchia (Toscana) alla vice presidenza con l’altra new entry Paolo Manca (Sardegna).

    Francesco Caizzi, laureato alla Bocconi in Gestione delle Piccole e Medie Imprese, è attualmente a capo del gruppo alberghiero di famiglia Chotel, formato da sette alberghi affiliati ai marchi ibis Styles e Best Western e situati a Bari, Modugno, Giovinazzo, Trani e Brindisi. La sua esperienza associativa si è consolidata in Puglia a partire dal 2012 con due mandati al timone della Federalberghi Bari Bat e altrettanti alla presidenza della Federalberghi Puglia, cariche che continuerà ancora a onorare.

  • Puglia turistica ferma al palo. Ripresa difficile. Istituzioni assenti. Nessuna pianificazione né marketing e promozione dalla Regione. Ecco le misure urgenti richieste dalla Federalberghi.

    La Puglia turistica è ferma al palo da oltre un anno, mentre le altre regioni d’Italia sono da tempo pronte per la ripresa con progetti strategici operativi, campagne promozionali e budget ben definiti. Come nel disastroso 2020 della pandemia, anche nel 2021 gli albergatori e gli altri operatori del nostro turismo regionale navigano al buio. Qualcuno si organizza in proprio, la maggior parte aspetta che una buona stella vegli sul tacco dello stivale d’Italia e ci dirotti una manciata di vacanzieri del mare, non si sa in quale quantità e da quale provenienza. Nessuna pianificazione e nessuna idea di marketing e promozione, insomma solo qualche dichiarazione spot alla stampa, confusione e lassismo da parte dell’istituzione regionale.
    La Federalberghi richiede un incontro urgente con la Regione per condividere alcune misure cruciali per provare a salvare almeno la stagione estiva: sostegno alle imprese per il lavoro stagionale, campagna di comunicazione rivolta al turismo italiano e di prossimità e vaccinazione massiccia anti Covid-19 per tutti gli operatori della filiera turistica.

  • 71a Assemblea di Federalberghi

    La 71a Assemblea di Federalberghi si svolgerà a Roma, il 14 e 15 maggio 2021.

    L'assemblea dei delegati, che provvederà agli adempimenti statutari, sarà convocata per sabato 15 maggio.

    Nel promeriggio del 14 maggio si svolgeranno le assemblee del Comitato Nazionale Giovani Albergatori e di Federalberghi Extra.

  • Federalberghi Puglia è l'organizzazione maggiormente rappresentativa delle imprese turistico-ricettive del territorio.

    Federalberghi Puglia è l'Unione Regionale delle associazioni territoriali degli albergatori pugliesi, l'organizzazione maggiormente rappresentativa delle imprese turistico-ricettive del territorio, presieduta da Francesco Caizzi. (nella foto)

    Federalberghi Puglia è il livello regionale del sistema organizzativo nazionale di Federalberghi, la principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico-ricettivo in Italia, socio fondatore di Hotrec, la Confederazione europea degli hotel, dei ristoranti e dei bar che aderisce a Confcommercio, ove ha dato vita a Confturismo.

    Presente nell'intero territorio della Regione Puglia attraverso cinque associazioni provinciali, Federalberghi Puglia si propone di valorizzare gli interessi economici e sociali degli imprenditori turistici, di favorire il riconoscimento del loro ruolo sociale, l'affermazione dell'economia turistica e la promozione dell'offerta turistico ricettiva regionale.

    Federalberghi Puglia è componente del partenariato sociale della Regione in materia di turismo e di rappresentanza degli interessi delle aziende alberghiere. In questo quadro è referente per tutti i provvedimenti legislativi che riguardano il settore turistico e in particolare quello alberghiero.

  • 𝗘̀ 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗼 𝗲 𝘀𝗶 𝗰𝗵𝗶𝘂𝗱𝗲𝗿𝗮̀ 𝗶𝗹 𝟭° 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟭 𝗶𝗹 #𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼𝗥𝗶𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗥𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗣𝘂𝗴𝗹𝗶𝗮.

    𝗘̀ 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗼 𝗲 𝘀𝗶 𝗰𝗵𝗶𝘂𝗱𝗲𝗿𝗮̀ 𝗶𝗹 𝟭° 𝗮𝗽𝗿𝗶𝗹𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟭 𝗶𝗹 #𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼𝗥𝗶𝘀𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗥𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗣𝘂𝗴𝗹𝗶𝗮 𝗱𝗲𝘀𝘁𝗶𝗻𝗮𝘁𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗶𝗺𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲 𝗰𝗵𝗲 𝘀𝗼𝗻𝗼 𝘀𝘁𝗮𝘁𝗲 𝗰𝗼𝘀𝘁𝗿𝗲𝘁𝘁𝗲 𝗮 𝗿𝗶𝗺𝗮𝗻𝗲𝗿𝗲 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗲 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗶𝗺𝗮𝗻𝗮 𝘁𝗿𝗮 𝗹’𝟴 𝗲 𝗶𝗹 𝟭𝟰 𝗱𝗶𝗰𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 𝟮𝟬𝟮𝟬, 𝗰𝗼𝗻 𝗹’𝗲𝘀𝘁𝗲𝗻𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝘇𝗼𝗻𝗮 𝗮𝗿𝗮𝗻𝗰𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮 𝟮𝟬 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗽𝗿𝗼𝘃𝗶𝗻𝗰𝗲 𝗱𝗶 𝗙𝗼𝗴𝗴𝗶𝗮, 𝗕𝗮𝗿𝗹𝗲𝘁𝘁𝗮-𝗔𝗻𝗱𝗿𝗶𝗮-𝗧𝗿𝗮𝗻𝗶 𝗲 𝗱𝗶 𝗕𝗮𝗿𝗶.

    Le imprese beneficiarie dei 20 milioni di euro stanziati dalla Regione Puglia sono quelle che svolgono attività di ristorazione con somministrazione, gli agriturismi, le gelaterie e pasticcerie, i bar e altri esercizi simili senza cucina, oltre agli alberghi localizzati nei 20 Comuni interessati dall’ordinanza n.448/202.

    info: https://www.fg.camcom.gov.it/node/4663

    info: https://www.ba.camcom.it/info/bando-ristori-alle-imprese-ord-reg-puglia-448

  • Regione Puglia, oltre 15 milioni di euro a 613 piccole e medie imprese pugliesi del turismo quale sostegno economico per l’emergenza Covid-19.

    Sono 613 le imprese pugliesi del turismo beneficiarie degli avvisi “Custodiamo il Turismo in Puglia”. Gli aiuti sono stati erogati dall’Agenzia Pugliapromozione, ai sensi del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid-19” (Temporary Framework DL 34/2020). Le sovvenzioni attivate in favore delle micro, piccole e medie imprese della regione, fino a 80.000 euro e per un totale di 15.800.000 euro concessi (il 32% del budget complessivo disponibile pari a cinquanta milioni) sono ossigeno per gli operatori che hanno subito e dichiarato durante la prima fase della pandemia (febbraio/agosto 2020) perdite di fatturato  superiori al - 30%.

    Sulla base dell’indirizzo approvato dalla Giunta regionale con delibera n.250 del 15 febbraio 2021, sono in arrivo ulteriori misure straordinarie di aiuto, partendo dalla riprogrammazione delle economie derivanti dagli avvisi “Custodiamo la Cultura in Puglia” e “Custodiamo il Turismo in Puglia”, stimati a oggi in almeno 34 milioni di euro.

Il 2023 si è chiuso con una ventata di ottimismo per quanto riguarda gli indicatori di fiducia, particolarmente per le imprese turistiche. Le presenze turistiche rimango ancora sotto i livelli 2019 del -1,3%. Al contrario, il traffico aeroportuale ha superato i livelli pre-pandemici del +2,1%, soprattutto grazie ai voli nazionali (+5,1%).

Sul numero 3/2024 della newsletter di Federalberghi si parla di recensioni online, del fondo per il sostegno delle eccellenze della gastronomia , di ecobonus 2024, di finanziamenti per la formazione, delle proposte del borsino immobiliare del sistema Federalberghi e di tanto altro ancora.

La Commissione XI della Camera dei deputati ha svolto l'audizione di Federalberghi sul disegno di legge 1532-bis in materia di lavoro.

Approvata dall'Assemblea di Federalberghi, a Bergamo, il 12 maggio 2023.

Turismo d'Italia, n. 72 del 2023

Recensioni online - Federalberghi incontra il Ministro del Turismo

“Ringraziamo il Ministro Santanchè per aver convocato il tavolo sulle recensioni.” Giuseppe Roscioli, vicepresidente vicario di Federalberghi, al termine dell’incontro che si è svolto oggi al Ministero del Turismo, ha sottolineato che “il punto principale consiste nell’assunzione di responsabilità: chi scrive una recensione deve essere riconoscibile (stop alle recensioni anonime), in modo da poter rispondere di eventuali affermazioni false o calunniose.”

il turismo si racconta nel tempo di un caffè

Il lavoro negli hotel merita di essere raccontato, per far scoprire che può essere un’esperienza entusiasmante, basata sul giusto mix di competenza, passione e consapevolezza.

Inoltre, è importante far sapere che il settore offre molte opportunità di avanzamento professionale: una carriera che da receptionist porta a diventare capo ricevimento e poi più su sino a direttore d’albergo, da chambermaid a housekeeper a room division manager, da commis a maître a food and beverage manager.

E il racconto delle esperienze dei professionisti dell’ospitalità è la leva per suscitare l’interesse delle giovani generazioni a intraprendere un percorso lavorativo nel settore turistico ricettivo.

Missione Turismo - Federalberghi e Intesa Sanpaolo insieme per le strutture ricettive e i loro progetti innovativi e sostenibili

Intesa Sanpaolo rafforza ulteriormente il proprio impegno a favore del turismo, per il quale ha erogato oltre 8 miliardi di euro nell’ultimo triennio, puntando insieme a Federalberghi sul rilancio e sullo sviluppo dell’offerta delle strutture ricettive.

ifit - decreto proroga inizio lavori

Il Ministero del Turismo  ha pubblicato il decreto del 16 febbraio 2024 di proroga dell'avvio dei lavori per le imprese beneficiarie a seguito del secondo scorrimento.

imposta di soggiorno - risoluzione parlamentare

La Commissione VI del Senato, dopo aver svolto un ciclo di audizioni, ha approvato una risoluzione (allegata) che impegna il Governo a valutare l'opportunità di una revisione generale dell'imposta di soggiorno. La risoluzione, nell’indicare i principi ai quali il Governo dovrebbe attenersi ai fini della revisione dell’imposta, ha recepito alcuni dei suggerimenti formulati da Federalberghi nel corso dell’audizione svolta il 16 gennaio 2024.

aiuti di Stato de minimis- faq

Dal 1° gennaio 2024 è entrato in vigore il nuovo regolamento UE sugli aiuti de minimis. Tra le novità introdotte dal nuovo regolamento viene previsto, tra l’altro: l’aumento a 300.000 euro del massimale di aiuti concedibili per impresa unica. Tuttavia, il venir meno del riferimento all'anno finanziario nella nuova disciplina, ha fatto sorgere dubbi interpretativi circa la corretta modalità operativa di calcolo del maggior plafond di aiuti a favore delle imprese. Dubbi poi dissipati dalla FAQ n. 15 del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.

​​​​
Collegio dei Revisori dei Conti (videoconferenza) - 07/03/2024

Riunione del Collegio dei Revisori dei Conti di Federalberghi

Giunta Esecutiva (Roma) - 12/03/2024

Riunione della Giunta Esecutiva di Federalberghi

Riunione dei direttori (Chieti e Pescara) - 14/03/2024

Riunione dei direttori e dei segretari delle organizzazioni aderenti